« Torna agli articoli

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI TRIATHLON – Lignano Sabbiadoro

05 ottobre 2017 | Silvia Zannoni

Come ogni anno il finale di stagione del triathlon è culminato con uno degli eventi più importanti ossia i Campionati Italiani di triathlon sprint Individuali assoluti, a squadre a staffette 2+2  e coppa crono, disputatosi a Lignano Sabbiadoro il 30 settembre e il 1° ottobre scorsi, come ogni occasione importante il Piacenza Triathlon era presente con i suoi atleti migliori.

Nella gara individuale, caratterizzata dal mare mosso e da un’aria pungente che ha gelato le donne prime a scendere in gara di buon mattino, partiva in prima batteria Tania Molinari. Purtroppo Tania ha sofferto le avversità climatiche, specialmente nella fase di nuoto tanto da uscire un po’ attardata dal mare e perdere contatto con il gruppo di testa in bici e dover correre il resto della gara all’inseguimento. Chiude in 19° posizione con un po’ di amarezza.

Dietro di lei Emma Zanirato 102° e Alicia Ghinelli 138°.

In campo maschile si fa notare Michele Pezzati che piazza il terzo miglior tempo nella frazione bike, un risultato veramente eccellente, che lo fa chiudere al 53°  posto finale.

A seguire: Matteo Pezzati 134°; Filippo Trevisani 140°; Gustavo Lodi 430°; Lasorsa Giuseppe 485°; Cristian Chinelli 495°; Marco Zanirato 583°; Andrea Faccio 704°; Massimo Salvaderi 719°.

L’indomani nella gara staffetta 2+2 il Piacenza Triathlon si è presentato con 2 squadre.

Staffetta 1 con Tania Molinari, Michele Pezzati, Patrizia Dorsi e Matteo Pezzati. Tania è la prima a partire, motivata e vogliosa di riscatto, non si fa sorprendere dal mare mosso ma soprattutto spinge sui pedali con abnegazione e segna uno dei migliori tempi di giornata, meglio anche di tanti colleghi maschi, con inesauribile energia corre come il vento anche la frazione podistica e dà il touch a Michele in settima posizione. Buone le frazioni anche degli altri staffettisti che fanno bloccare il tempo totale al 27° posto.

Staffetta 2 con Alicia Ghinelli, Filippo Trevisani, Emma Zanirato e Giuseppe Lasorsa finiscono la gara al 39°.

Ultima ad andare in scena ma la gara più accattivante di tutte: la coppa Crono. Il nostro squadrone composto da Gustavo Lodi, Massimo Salvaderi, Andrea Faccio e Marco Zanirato arriva compatto sul traguardo in un brillante 129° posto.

+Copia link