« Torna agli articoli

Trofeo CONI 2017

30 settembre 2017 | Silvia Zannoni

Oltre 4000 tra ragazzi e tecnici provenienti da tutt’Italia si sono ritrovati tra il 21 e il 24 settembre 2017 a Senigallia, per disputare la quarta edizione del Trofeo Coni: un progetto sportivo riservato agli atleti under 14, che ha coinvolto complessivamente 39 tra federazioni sportive e discipline associate. Un grande sforzo organizzativo messo in campo dal Coni per questo che  è considerato un vero Festival nazionale dello sport giovanile. Gli atleti, por poter partecipare alla fase nazionale, hanno dovuto superare delle selezioni e tra questi si è qualificata anche Sonia Ghinelli che è stata la rappresentante delll’Emilia Romagna per il triathlon con altri 3 compagni corregionali che a Senigallia hanno disputato una gara a staffetta con nuoto in mare.

Quella che si è svolta a Senigallia è stata davvero una festosa mini olimpiade giovanile, una bellissima passerella di tanto talento sportivo ed una grandissima occasione di crescita per i giovani atleti. I compagni di Sonia in questa bella avventura sono stati: Beatrice Brigliadori della Polisportiva Riccione, Manuele Belletti del T.D. Rimini e Luca Rotelli del Cus Parma, accompagnati dal tecnico Gian Paolo Villa.

Era Iniziato tutto a giugno a Nibbiano (PC), dove i nostri quattro ragazzi avevano conquistato il diritto a partecipare al Trofeo arrivando nei primi due posti della classifica regionale per le categorie esordienti nella gara di triathlon della diga del Molato e dopo un estate in trepidante attesa la mattina di sabato 23 settembre è arrivato il momento di affrontare la tanto attesa gara. Un gara un po’ anomala perché il fondale del mare veramente basso ha trasformato il nuoto in camminata nell’acqua e non ha lasciato ai nostri piccoli atleti la possibilità di sfoggiare appieno le loro doti di nuotatori. Ma il quartetto non si è perso di animo è ha gareggiato con grande grinta arrivando sul traguardo al 5° posto su 14 regioni in gara.

Nel complesso è stata una bellissima esperienza per Sonia, che era anche la più piccola fra i quattro staffettisti, ed una soddisfazione per il Piacenza Triathlon che per il secondo anno consecutivo partecipa al Trofeo Coni con un proprio atleta.

+Copia link