« Torna agli articoli

Caorle (VE) – Coppa Italia e C.I. Triathlon Giovani – Coppa delle Regioni

30 settembre 2017 | Silvia Zannoni

L’ultimo importante appuntamento per la squadra giovani si è tenuto a Caorle nel week end dal 22 al 24 settembre: un lungo ed impegnativo susseguirsi di gare, piene di aspettative e speranze per i giovani atleti del Piacenza Triathlon, che hanno definito la classifica finale della Coppa Italia Giovani.

Prima ad andare in scena la gara individuale che ha assegnato il titolo di campione italiano giovanile di Triathlon. Sarebbe stato il quarto podio consecutivo per Tania Molinari ma a causa di un forte mal di schiena Tania deve scendere un paio di gradini del podio per assestarsi al terzo posto. Un bronzo in ogni caso meraviglioso, al collo di una campionessa con la C maiuscola che nonostante i forti dolori ha lottato per tutta la gara conquistando una splendida vittoria che la incorona Campionessa Italiana junior vincitrice della Coppa Italia e le permette di alzare verso il cielo il trofeo conquistato da dominatrice di tutta la stagione. Immancabile la dedica ad Aaron che Tania visibilmente commossa gli rivolge all’arrivo ai microfoni della speaker. Quando Tania ritira l’ambita Coppa Italia, tutta la squadra è schierata davanti al palco, a sera ormai inoltrata, assieme l’allenatore, Alessandro Repetti, per esultare con lei di questa vittoria che porta Tania e il Piacenza Triathlon ai vertici del settore giovanile italiano.

Tanta delusione per Gemma Ghinelli che sperava in una gara brillante ma una caduta in uscita da T1 le fa perdere la testa della corsa e la concentrazione, peccato per la giovane atleta che sicuramente avrà modo di rifarsi nel prosieguo di carriera. Nonostante un desolante 48° posto di giornata Gemma chiude con un ottimo 8° posto la classifica di Coppa Italia cat. Youth A.

I nostri atleti al maschile come sempre sfruttano appieno le loro doti nelle frazioni di bici e corsa.

Junior: Matteo Pezzati arriva 27° e Filippo Trevisani leggermente più attardato  chiude 31°. Nella categoria youth B Luca Bernabucci 52°, Riccardo Ferri 65° con una eccezionale frazione di corsa, Giuseppe Lasorsa 67° molto rapido in nuoto e corsa, Andrea Rei 90° e unico youth A della squadra Mattia Tagliaferri chiude 69°; Alicia Ghinelli 30° junior e Emma Zanirato 37° youth B.

Ecco i loro piazzamenti nella classifica finale individuale di Coppa Italia nelle rispettive categorie: Matteo Pezzati 20°; Filippo Trevisani 29°; Mattia Tagliaferri 77°; Luca Bernabucci 49°; Giuseppe Lasorsa 73°; Andrea Rei 66°; Emma Zanirato 38°, Alicia Ghinelli 18°.

 

Gare Ragazzi: l’indomani è stata la volta delle gare individuali dei ragazzi in corsa per il Trofeo Italia Giovanissimi. Molto motivati i nostri ragazzi hanno affrontato una partenza dai numeri veramente esagerati, basti pensare ai 160 atleti maschi schierati sul via sul bagnasciuga in batteria unica.

Francesco Zanirato esce ben piazzato dal nuoto e conduce una bella prova di bici che gli permette di tagliare per 30° il traguardo; Ignazio Racioppoli compie una buona gara in corsa e arriva 60°; anche Tommaso Pelati non molla fino all’ultimo e chiude 81°.

Deusa Malacalza riesce a recuperare posizioni spingendo sui pedali e arriva 37°; Ilenia corre velocissima fino al traguardo che taglia 59°; buona la prestazione in acqua per Sofia Sartori 78° all’arrivo.

 

Staffette di Società: il Piacenza Triathlon si presenta al via con due staffette junior, con vero spirito di squadra tutti gli 8 staffettisti hanno dato il meglio di sé in ogni singola frazione di gara, rendendo la sfida competitiva ed emozionante come solo questo tipo di gara sa essere. Staffetta 1 composta da Molinari-Pezzati Matteo-Ghinelli Gemma-Bernabucci arriva 8° mentre staffetta 2 con Ghinelli Alicia-Trevisani -Zanirato Emma-Lasorsa chiude 20°

 

U23: grande prova per il nostro unico rappresentante della categoria U23, Michele Pezzati, che fa registrare uno dei miglior tempi nella frazione bike. Chiude 6° al traguardo. Non avendo disputato tutte le gare di Coppa Italia non rientra nella classifica finale, peccato perché anche con il punteggio carente di una gara è comunque 6° ma il regolamento non consente l’inclusione tra i premiati.

 

Domenica 24 settembre atto conclusivo della tre giorni di gare, il calendario prevedeva la disputa delle gare a staffetta mista 2+2 (mixed relay) valide per la Coppa delle Regioni:

 

Staffette ragazzi: la gara a staffette, che includeva la prova valida per la coppa delle regione e la gara promozionale di società, è stata annullata durante lo svolgimento per avverse condizione meteo. Un  plauso ai valorosi ragazzi che si sono comunque presentati al via ed ai primi frazionisti, tra cui la nostra Deusa Malacalza, che si sono tuffati in mare nonostante condizioni climatiche veramente estreme. Prova di coraggio e sportività!

 

Coppa delle regioni: convocati per l’Emilia Romagna sono Tania Molinari in staffetta junior 1, Matteo Pezzati in staffetta junior 2 e Gemma Ghinelli in staffetta youth 3.

Non c’è storia per staffetta junior 1 che va a vincere con un distacco enorme a cui aveva dato impulso Tania disputando un’ottima prima frazione. Il quartetto emiliano composto da Molinari-Strada-Moretti-Brighi vince per il secondo anno consecutivo la coppa delle regioni.

Nella gara youth, staffetta 1 arriva terza, ma staffetta 3 con al suo interno Gemma (oltre Casadei-Righetti-Pellizzoni), disputa una gara eccellente arrivando 7° addirittura prima di staffetta 2.

+Copia link