« Torna agli articoli

6° Trianthlon Kids della Diga

18 giugno 2017 | Silvia Zannoni

L’entusiasmo e l’energia di questa due giorni di gare alla Diga del Molato rimarranno a lungo nei cuori di tutti i protagonisti di questo fantastico evento.

Tutto è funzionato alla perfezione sotto la mitica regia del presidente Bettini, e i tanti volontari, compresi i genitori gentilmente prestatesi ad aiutare, hanno permesso lo svolgimento di questa bella kermesse del triathlon.

La location dell’alta Val Tidone ha un fascino veramente suggestivo ed incantevole, anche se quest’anno la siccità ha costretto gli organizzatori a spostare gli ingressi al campo gara in acqua per colpa del livello molto basso dell’invaso .

Le gare sono iniziate sabato con i Kids, circa 150 in totale provenienti da varie regioni del centro e nord d’Italia. Il lungo argine da risalire in salita per arrivare in zona cambio e l’afa pomeridiana hanno complicato un po’ le cose per i giovani atleti e hanno contribuito a dar vita ad una gara agguerrita. In palio con la gara di oggi, valevole come quinta prova del campionato regionale, c’era il titolo di campione regionale di triathlon delle categorie giovanili.

Partono per primi in batteria unica le categorie dei giovani maschili: Matteo Pezzati, disputando come sempre un’ottima frazione in bicicletta, arriva terzo assoluto e vince la categoria Junior, accaparrandosi il titolo di campione regionale di specialità; Luca Bernabucci chiude 5° per la categoria youth B, recuperando posizioni nella frazione a piedi; nella stessa categoria Giuseppe Lasorsa si classifica 9° e Andrea Rei 11°.

Nella batteria femminile è Tania Molinari a chiudere in scioltezza la gara per prima, un ennesimo successo per la nostra fortissima atleta che diventa anche campionessa regionale; 2° junior è Alicia Ghinelli; soffre il caldo afoso Gemma Ghinelli che si ferma al 10° posto di categoria youth A; Emma Zanirato conquista il secondo gradino del podio youth B.

Categorie giovanissimi maschili: è stata una gara dura per i nostri piccoli cuccioli, un inconveniente in zona cambio non impedisce a Davide Zanirato di agguantare un buon 7° posto, a seguire quasi in fila arrivano, Simone Pelati 8°, Ariano Malacalza 9°, Riccardo Tutino 10°; Nella categoria esordienti se la cavano molto bene Camillo Palpi 8°, Elia Lavelli 14°, Elia Baris 18°. Sempre combattiva la batteria della categoria ragazzi nella quale si sono fatti valere Francesco Zanirato 14°, Ignazio Racioppoli 17°, Tommaso Pelati 23°. Chiudono i minicuccioli con la gara di nuoto e corsa che Matteo Tutino compie arrivando 8° sul traguardo.

Giovanissimi femmine: entrano in classifica nella categoria ragazze Racioppoli Ilenia al 10° posto e Nicole Cortimiglia al 16°; una sorprendente Sonia Ghinelli arriva terza nella categoria esordienti e seconda sul podio regionale, piazzamento che le assegna di diritto un posto nella squadra che andrà a rappresentare la regione Emilia Romagna al Trofeo Coni che si disputerà il prossimo settembre a Senigallia.

La festosa giornata si conclude con l’assegnazione dei trofei regionali di società per la specialità triathlon e il podio si tinge ancora del rosso delle maglie del Piacenza Triathlon: 2° classificati categoria giovani e 3° classificati categoria giovanissimi. Ce n’è da festeggiare e sappiate che non ce lo siamo fatti mancare!

(A prestissimo con il resoconto della gara Sprint di domenica)

+Copia link